Introduzione

Negli ultimi anni si è registrato un netto incremento delle domande di brevetto come risultato di una maggiore consapevolezza nel nostro paese della potenzialità del brevetto, che è un indicatore puntuale e preciso delle capacità innovative e di sviluppo di una società.

La conseguenza di questo nuovo interesse è la necessità inderogabile di proteggere rapidamente ed efficacemente i risultati del lavoro di ricerca e sviluppo, ovunque questo venga realizzato. La conoscenza non superficiale delle potenzialità dello strumento brevettuale sta diventando, anche da noi, come già da tempo all’estero, un’esigenza inderogabile per tutti i ricercatori impegnati in processi di ricerca e sviluppo, sia nel settore industriale sia in quello accademico.

In altre parole, la cultura brevettuale non può più essere riservata esclusivamente a chi opera direttamente negli studi di consulenza brevettuale, negli uffici brevetti pubblici o di enti industriali, ma deve diventare un patrimonio necessario per tutte quelle persone, sempre più numerose, che già lavorano o che si apprestano a lavorare in settori scientifici o tecnici, accademici o industriali, e che per questo sono destinate a doversi confrontare ogni giorno con problematiche brevettuali di tutela della proprietà industriale e con chi le gestisce professionalmente.

Per un professionista attivo nella ricerca e nello sviluppo sia in una azienda sia in una istituzione pubblica è indispensabile, accanto alla specifica preparazione tecnico-scientifica, anche una buona conoscenza delle leggi brevettuali ed una sufficiente conoscenza di tutte le attività che sono di supporto alla brevettazione.

La padronanza delle problematiche inerenti ai brevetti e alla tutela della proprietà industriale permetterà a tutti coloro che sono attivi in R & D di interagire molto più rapidamente, facilmente ed efficacemente con i consulenti brevettuali, gestori abituali delle problematiche inerenti ai brevetti.

È anche evidente che il sempre crescente peso economico dello strumento brevettuale, oltre a richiedere un’indispensabile maggior professionalizzazione in coloro che devono interagire con i consulenti brevettuali, produrrà anche una maggiore domanda di laureati che vogliono dedicarsi alla professione di consulente in brevetti.

Le lezioni hanno come obiettivo quello di far conoscere potenzialità, caratteristiche e limiti dei brevetti per massimizzarne l'uso strategico, con particolare riferimento ai brevetti nell’ambito chimico e farmaceutico.

Durante il corso saranno esaminati i seguenti argomenti:

  • Cos’è un brevetto
  • Cosa è brevettabile: prodotto, processo; lo stato della tecnica e i requisiti di novità e altezza
  • Inventiva
  • Quando brevettare
  • L’ambito di tutela
  • Strategia brevettuali: dove depositare una domanda di brevetto
  • Il brevetto chimico e farmaceutico
  • Requisiti di brevettabilità e categorie di rivendicazioni in campo chimico/farmaceutico
  • Rivendicazioni di prodotto
  • Parametri
  • Product-by-process
  • Markush claims
  • Rivendicazioni di processo
  • Rivendicazioni di uso
  • Uso non medico
  • Le esclusioni dalla brevettabilità
  • Primo e secondo uso medico
  • Le invenzioni di selezione: Selezione da liste, Selezione da sotto intervalli e Intervalli sovrapposti .

Le lezioni sono rivolte a responsabili della proprietà industriale di aziende o di ufficio del trasferimento tecnologico di università ed enti di ricerca. Inoltre, le lezioni sono rivolte a ricercatori e responsabili R&D di aziende, università ed enti di ricerca.

Lezione frontale ed esercitazioni

Docente/i
Andrea Delbarba
Info

Andrea Delbarba

European Patent Attorney – Bugnion Spa
Laurea in Biotecnologie Mediche presso l’Università di Brescia nel 2008. Dottorato di ricerca in Farmacologia medica presso l’Università degli Studi di Milano nel 2012 con una tesi su nuovi farmaci per il trattamento ed il recupero dell’ischemia cerebrale. Dal 2015 lavora nell’ambito della proprietà industriale e si occupa di brevetti chimici, biotecnologici e life-science. Mandatario italiano ed europeo in Brevetti e Design. Docente in corsi universitari, master ed autore di numerose pubblicazioni scientifiche e di proprietà industriale.

Corso online in 2 moduli:

02 ottobre 2023 dalle 14:00 alle 17:00
04 ottobre 2023 dalle 14:00 alle 17:00

Tutti i dettagli utili per il collegamento verranno forniti qualche giorno prima dell’inizio del corso online.

Il corso si svolgerà al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti. In caso contrario verrà data comunicazione agli iscritti almeno una settimana prima dalla data del corso.

Early Bird: € 570,00 + IVA (entro il 11/09/2023)

Ordinaria: € 750,00 + IVA

Freelance – Accademia – Pubbliche Amministrazioni*: € 360,00 + IVA

* Lo sconto Early Bird non si applica alla quota per Freelance – Accademie – P.A.

La quota comprende: accesso al corso online, materiale didattico in formato pdf fornito post-corso, assistenza segreteria organizzativa, attestato di partecipazione.

Acquista
Early bird
Acquistabile fino al 11/09/2023
570,00
Ordinaria
Acquistabile fino al 01/10/2023
750,00
Freelance - Accademia - Pubblica Amministrazione
Acquistabile fino al 01/10/2023
360,00
Svuota

Versione Stampabile
Cosa saprai fare dopo il corso
Risultato atteso
Gestire con i tuoi consulenti i diritti di proprietà industriale della tua azienda
Risultato atteso
Valutare la brevettabilità di possibili nuove invenzioni
Risultato atteso
Riconoscere l’ambito di protezione di un brevetto

<p><span>Il corso si terrà online sulla piattaforma Zoom.</span></p>
<p><em>LS Academy fornirà il link di accesso alla piattaforma a tutti i partecipanti alcuni giorni prima dell’inizio del corso. </em></p>

Il corso si terrà online sulla piattaforma Zoom.

LS Academy fornirà il link di accesso alla piattaforma a tutti i partecipanti alcuni giorni prima dell’inizio del corso. 

<p><span>Il corso si terrà online sulla piattaforma Zoom.</span></p>
<p><em>LS Academy fornirà il link di accesso alla piattaforma a tutti i partecipanti alcuni giorni prima dell’inizio del corso. </em></p>