Introduzione

La rapida evoluzione degli ultimi anni, che ha visto la trasformazione di gran parte delle interazioni “in presenza” verso forme di comunicazione da remoto e con l’ausilio di strumenti digitali spesso poco esplorati in passato, rende sempre più importante curare le modalità di comunicazione interpersonale e spesso ripensarle e rivederle, partendo dalla preparazione di una riunione fino al suo efficace svolgimento. Infatti, nonostante il diffondersi pervasivo della tecnologia digitale, e persino come conseguenza di questo, la capacità di creare relazioni positive e sviluppare empatia nelle relazioni tra le persone rappresenta più che mai un fattore cruciale di successo in tutte le professioni.

La qualità, l’efficienza e la gestione dello stress sul lavoro si basano su processi di comunicazione efficace e capacità di adattamento nei confronti delle persone, specialmente in situazioni di cambiamento. La flessibilità è la competenza chiave attorno alla quale costruire la propria capacità d’influenza sugli altri, sia nelle forme di interazione più tradizionali che nelle nuove modalità digitali.

Questo corso ha l’obiettivo di trasferire una conoscenza pratica dell’Intelligenza Relazionale applicata all’ambito lavorativo, per migliorare la capacità di influire positivamente su qualità della comunicazione, produttività e risultati della propria unità organizzativa attraverso l’acquisizione di comportamenti flessibili in funzione dello stile dell’interlocutore.

Prima giornata

Comunicazione e intelligenza relazionale

Consapevolezza

  • Il modello tempo tensione: la tensione di relazione e il gioco delle percezioni.
  • Intelligenze multiple (H.Gardner).
  • Introduzione all’intelligenza relazionale. Stress e comunicazione.
  • Il modello degli stili sociali (Bolton & Bolton): l’asse della manifestazione e quello dell’assertività.
  • I quattro stili sociali: caratteristiche, punti di forza e aree di attenzione.
  • Bisogni e timori di ciascuno stile.
  • I sottostili e la mappa completa.
  • Gli indicatori comportamentali per il riconoscimento dello stile sociale.
  • Riconoscimento e autoriconoscimento: comprendere il proprio stile e quello degli interlocutori.

Seconda giornata

Gestione dello stress relazionale

  • I quattro stili sotto stress.
  • La gestione degli stili di fuga e di attacco. Il superamento delle barriere all’ascolto.

 Flessibilità: l’intelligenza relazionale in azione

  • Flessibilità comportamentale: introduzione e processo.
  • Adattarsi allo stile dell’interlocutore.
  • Consigli per i quattro stili: cosa fare quando…

La flessibilità relazionale nelle interazioni digitali

Le regole della comunicazione digitale efficace

  • La comunicazione in presenza e quella in remoto: analogie e differenze.
  • Preparare una video chiamata: il set-up.
  • Rottura del ghiaccio in digitale.
  • Ascolto attivo nella comunicazione digitale.
  • Leggere i segnali non verbali nella comunicazione da remoto.
  • Difficoltà da affrontare e superare.

Applicare l’intelligenza relazionale alla comunicazione digitale

  • Riconoscere gli stili sociali nella comunicazione digitale. Lettura dei segnali comportamentali in remoto.
  • Adattare la comunicazione allo stile dell’interlocutore nella comunicazione da remoto: mail, telefono, videoconference.
  • Affrontare le fasi di una trattativa digitale secondo i principi dell’intelligenza relazionale: rottura del ghiaccio, scoperta, presentazione della proposta.

Il corso è rivolto a tutte quelle funzioni aziendali che abbiano relazioni con clienti interni (colleghi, supervisori e collaboratori) ed esterni (opinion leader, HCP, istituzioni) e che desiderino migliorare il proprio comportamento in funzione dello stile dell’interlocutore.

Il programma è fondato su una didattica fortemente attiva e su un ampio utilizzo di filmati, role play e strumenti digitali di interazione per l’apprendimento pratico.
La didattica è arricchita da un manuale corredato di schede di analisi degli stili sociali e di strutturazione delle strategie e dei comportamenti più adatti per i diversi stili.
Per un innesco più efficace dell’apprendimento, è a disposizione una survey digitale in autovalutazione-eterovalutazione, tramite un’app dedicata, basata su un ampio database di verifica.

Il programma fa riferimento ai lavori di Bolton e di Silberman sulla intelligenza relazionale e sui principi della learning agility di Lombardo ed Eichinger oltre che agli studi più recenti sulla comunicazione da remoto e sulle tecniche di smart selling.

Docente/i
Marco Bona
Info

Marco Bona

Partner di Choralia

Dopo la laurea in Economia e Commercio inizia una carriera manageriale in varie aziende italiane e internazionali, sviluppando una lunga esperienza nei settori del largo consumo, abbigliamento e grande distribuzione. Dal 1988 è in Procter & Gamble come Brand Manager di varie linee di prodotto nella divisione Health and Beauty Care. A questa esperienza faranno seguito incarichi executive nel Gruppo Bolton, Heineken, Esselunga e Adidas.

Dal 2007 svolge la professione di consulente e formatore, con una focalizzazione sui temi del marketing strategico e operativo, vendite e trade marketing. In Choralia dal 2010, segue progetti nelle aree del general management, marketing, vendite e delle dinamiche relazionali applicate alla realtà operativa e ha messo a punto metodi di comunicazione e gestione delle relazioni interpersonali di provata efficacia.

Nell’area farmaceutica e biomedicale gestisce progetti di digital e blended learning, applicando le tecnologie digitali all’apprendimento di manager e professionisti. È co-autore dello studio Developing communication tools on rotavirus vaccination to support family paediatricians in Italy“ pubblicato sulla rivista Vaccine nel 2022.

È inoltre Client Leader su progetti di analisi statistica del rapporto tra competenze e performance basati sul modello VANTIC ® e consulente e formatore di riferimento nel settore dell’odontoiatria.

Collabora con varie Università italiane come docente nei corsi di laurea e Master.


Il corso si terrà a Milano (Location TBD), nelle seguenti date:

05 giugno 2024 dalle ore 11:00 alle 18:00
[registrazione ore 10:45-11:00 / pausa pranzo ore 13:00-14:00 / pausa caffè ore 16:15-16:30]
e
06 giugno 2024 dalle ore 08:30 alle 16:30
[pausa caffè ore 10:45-11:00 / pausa pranzo ore 13:00-14:00]

Il corso si svolgerà al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti. In caso contrario verrà data comunicazione agli iscritti almeno una settimana prima dalla data del corso.

Early Bird: € 980,00 + IVA entro il 15/05/2024

Ordinaria: € 1.180,00 + IVA

Freelance – Privato – Accademia – Pubblica Amministrazione*: € 635,00 + IVA

* Lo sconto Early Bird non si applica alla quota per Freelance – Privato – Accademia – Pubblica Amministrazione

La quota comprende: Ingresso al corso, documentazione didattica, 2 pranzi e 2 coffee break, assistenza segreteria organizzativa, attestato di partecipazione.

Registrati
Early bird
Acquistabile fino al 15/05/2024
980,00
Ordinaria
Acquistabile fino al 04/06/2024
1.180,00
Freelance - Privato - Accademia - Pubblica Amministrazione
Acquistabile fino al 04/06/2024
635,00
Svuota

Barbara Rossi
Barbara Rossi
Training & Quality Manager
Versione Stampabile
Cosa saprai fare dopo il corso
Risultato atteso
Prendere piena consapevolezza del proprio stile di relazione, con i suoi punti di forza e le aree di attenzione
Risultato atteso
Riconoscere lo stile del proprio interlocutore e individuare e gestire i possibili segnali di tensione relazionale
Risultato atteso
Utilizzare strumenti, tecniche, processi per stabilire relazioni più positive e produrre i migliori risultati attraverso la flessibilità relazionale
Risultato atteso
Conoscere le regole di una comunicazione efficace da remoto

<p style="text-align: center;"><b>Milano</b></p>
<p style="text-align: center;"><em>Location TBD</em></p>

Milano

Location TBD

<p style="text-align: center;"><b>Milano</b></p>
<p style="text-align: center;"><em>Location TBD</em></p>