News

“Il Vaso di Fiori”: un aiuto nella gestione emotiva dei bambini per le mamme in chemioterapia

Tra le comprensibili preoccupazioni per una giovane mamma alla quale è stato diagnosticato un tumore vi è anche quella della gestione pratica ed emotiva dei figli durante il trattamento chemioterapico e i mutamenti visibili che questo comporta. Un aiuto per preparare e favorire un dialogo sereno che risponda ai bisogni informativi del bambino è ciò che si propone l’elegante e delicato albo illustrato Il Vaso di Fiori che si basa su due elementi comunicativi: l’indissolubilità del legame che unisce la mamma e il bambino e la loro flessibilità e disponibilità ad accettare il cambiamento e la trasformazione.

L’albo si avvale dei testi della dr.ssa Michela Rimondini – ricercatrice di Psicologia clinica presso la nostra Università e Dirigente psicologi dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona – e delle illustrazioni di Monia Dardi.

L’albo tratta in modo esplicito uno dei più evidenti effetti collaterali legati ad alcuni trattamenti chemioterapici, ovvero la perdita dei capelli. La ragione di tale scelta risiede in primis nella volontà di individuare un tema che sia il più possibile trasversale e comune a diverse patologie oncoematologiche, e che nel contempo rappresenti sia per la madre che per il bambino un cambiamento tangibile ed evocativo di possibili vissuti emotivi di perdita, sofferenza e auspicabilmente rinascita. Inoltre la perdita dei capelli rappresenta simbolicamente il processo di trasformazione  interna che la mamma deve attraversare per superare questa esperienza: il doversi spogliare di qualcosa per riuscire a ritrovarsi nuovamente in una nuova immagine di sè e di relazione con gli altri.

Con la partecipazione alle iniziative formative Life Science Academy, anche tu sostieni il Progetto Vaso di Fiori.

 

Per maggiori informazioni: https://sites.google.com/site/ilvasodifiori/home