Scheda corso

Area Medical Affairs

Le banche dati biomediche e la ricerca bibliografica

Dove e come effettuare la ricerca

Le banche dati biomediche e la ricerca bibliografica

Data: 28 febbraio 2019 | 09.00-18.00

Sede: Hotel Melià - Milano

Lingua: Italiano

Docenza: M. Albano e V. Leopaldi

*Quota: € 860,00 + IVA

*Early bird: 07/02/2019


Iscriviti

Scarica programma

Introduzione

Considerando l’assioma che non c’è scienza senza divulgazione della scienza, diventa evidente che la condivisione delle informazioni scientifiche è di vitale importanza per poter lavorare in accordo con i principi dell’Evidence Based Medicine, integrazione tra le conoscenze cliniche individuali e le migliori evidenze di letteratura. È quindi lampante l’importanza della disponibilità delle informazioni scientifiche e la capacità di reperirle.
La ricerca bibliografica affianca tutto il processo di ricerca scientifica: può essere perciò un valido strumento anche per la pratica. Per effettuare un’efficace ricerca di letteratura ci possono venire in aiuto le banche dati bibliografiche di discipline biomediche e farmacologiche, collettori organizzati di informazioni medico scientifiche che, se correttamente interrogate, ci permettono di reperire rapidamente la documentazione scientifica disponibile relativa a precisi argomenti.
In tali archivi elettronici è possibile accedere ai contenuti delle riviste scientifiche internazionali e, solo conoscendone la struttura e gli strumenti a disposizione, è possibile ottenere la migliore informazione con un risparmio di risorse e tempo.
Il corso si propone di fornire gli elementi conoscitivi di base sull’utilizzo delle banche dati biomediche e sulle modalità di ricerca bibliografica avanzata, che potranno agevolare l’attività lavorativa quotidiana.

A chi è rivolto

Il corso è rivolto a professionisti appartenenti ad Aziende Farmaceutiche, CRO, Biotech, Centri di Ricerca Ospedaliera, Università, medici, veterinari, ricercatori, medical writer

Contenuti

  • I database biomedici
  • Medline/PubMed
  • Medline/Thesaurus: il vocabolario controllato
  • My NCBI
  • Strumenti di ricerca in EMBASE.com
  • EMTREE terms e ricerca avanzata
  • Differenza tra Medline – EMBASE
  • La piattaforma Ovid
  • Esercitazioni pratiche

(ai fini dell’esercitazione è utile dotarsi di un computer personale)

Tecniche didattiche

Lezione frontale ed esercitazioni pratiche

Alla fine del corso il partecipante sarà in grado di..

Utilizzare i principali database e progettare una strategia di ricerca efficace.

Le docenti

Maria Albano, Titolare – Studio Eureka InfoMed

Laureata in Scienze Biologiche, inizia la sua carriera professionale come biologo molecolare all’Istituto Sperimentale per la Cerealicoltura di Bergamo per poi approdare all’Istituto Mario Negri sempre a Bergamo dove coordina la biblioteca scientifica e inizia a occuparsi di informazione biomedica. A Milano collabora con diverse biblioteche fra cui la biblioteca del Polo Didattico di Vialba – Facoltà di Medicina e Chirurgia Università di Milano e la biblioteca dell’Industria Chimico-Farmaceutica Recordati dove si specializza nel settore di reference e medical information per le diverse tipologie di utenti. Si occupa anche della formazione del personale all’utilizzo delle principali banche dati biomediche e scientifiche e alla valutazione delle risorse di tipo biomedico disponibili in Internet. Prosegue poi la sua carriera in SmithKline Beecham dove lavora al Centro Informazione e Documentazione della Direzione Medica occupandosi delle esigenze di informazioni sui prodotti aziendali seguendo in particolare l’area neurologica. Dal 2004 a oggi inizia l’attività come libero professionista fondando Studio Eureka, uno studio professionale che offre servizi altamente specializzati nell’ambito di medical information e farmacovigilanza alle Aziende farmaceutiche.

Valeria Leopaldi, Medical Information e PV – Studio Eureka InfoMed

Laureata in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche all’Università degli Studi di Genova, nel 2014 inizia la propria esperienza professionale in Studio Eureka InfoMed, specializzandosi nel campo della comunicazione medico-scientifica e nel monitoraggio della letteratura ai fini della farmacovigilanza. Gestisce progetti di medical information per le Aziende farmaceutiche, garantendo la corretta divulgazione scientifica e fornendo la migliore informazione disponibile in risposta a quesiti medico-scientifici, attraverso l’analisi e l’interpretazione critica della letteratura. È responsabile della formazione interna del personale di Studio Eureka per quanto concerne l’utilizzo dei principali database biomedici.